lunedì 12 novembre 2012

RIASSUNTO AFRICA SETTENTRIONALE


Africa Settentrionale
MAROCCO-ALGERIA-TUNISIA-LIBIA-EGITTO

        Capitali: Marocco-----> Rabat
                     Algeria---------> Algeri
                     Tunisia---------> Tunisi
                     Libia-------------> Tripoli
                     Egitto----------> Il Cairo

Nel territorio nordafricano ci sono tre differenti tratti: tratti costieri pianeggianti, le catene montuose del Rif e dell'Atlante e il deserto del Sahara. L'unico lago della regione è il Nasser che è formato artificialmente dalla diga sul Nilo.
Il clima è mediterraneo sulle coste e prevalentemente steppico e desertico nelle zone più interne.
La principale industria è quella estrattiva: dal sottosuolo si estraggono petrolio, gas naturali, fosfati e metalli vari.
L'agricoltura produce cereali, olive, uva, agrumi, datteri e cotone.
L'allevamento è di tipo ovino e caprino.
La condizione di vita di questa regione è relativamente migliore rispetto al resto dell'Africa. Però c'è un forte squilibrio fra città e campagna.
Questo fatto spinge le persone che abitano nelle campagne a trasferirsi in città; qui non riescono a trovare lavoro e abitazioni e ciò determina una grande migrazione verso i paesi europeri.
La colonizzazione avvenne anche in questa regione dell'Africa ( quando?)
La Francia occupò Marocco, Algeria e Tunisia. L'italia occupò la Libia.  la Gran Bretagna prese l'Egitto.
La principale ragione dell'occupazione erano le materie prime. Dopo la fine della seconda guerra mondiale i paesi dell'area riuscirono a ottenere l'indipendenza, tranne l'Algeria che la ottenne solo nel 1962.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...