lunedì 12 novembre 2012

ORIGINI DEL COLONIALISMO


Il colonialismo inizia all'incirca nel 1400---> l'Europa penetra in Africa grazie alla sua superiorità militare e tecnologica. Inizia il Portogallo nel XV (1400) secolo, lungo la costa occidentale dell'Africa dove si rifornisce di oro, metalli vari e schiavi. In quello stesso periodo anche l'Asia diventa una mira per i colonialisti: è una terra ricca di spezie (il pepe addirittura veniva usato come moneta tanto era considerato prezioso!), porcellane (Cina), tessuti di seta. I Portoghesi arrivano in India alla fine del 1400. Occupano varie città, penetrano in Sri Lanka e Indonesia. Sulla scia di queste imprese, altri paesi si ingolosiscono (Olanda, Inghilterra, Francia) e cercano di insediarsi in India.
Intanto la Spagna, con Colombo, si apre la via verso le “Indie Occidentali” (l'America). Gli spagnoli arrivano a Cuba, in Messico, i portoghesi si spingono fino al Brasile.
Nel 1600 arrivano gli Inglesi sulle coste atlantiche degli Stati Uniti---->1607 prima colonia inglese a Plymouth. Dalle coste, col passare degli anni, i pionieri si spingevano sempre più verso l'interno. L'America era ricchissima di risorse (oro, argento, canna da zucchero, caffè, cacao) e per sfruttare tutto ciò servivano uomini che lavorassero nelle miniere e nei campi ---->inizia la tratta degli SCHIAVI che si protrasse dalla fine del 1400 agli ultimi anni dell'800 e che prelevò dall'Africa e da altri territori circa 22 milioni di persone. Le condizioni degli schiavi erano terribili, venivano sfruttati, commerciati, venduti, insomma non erano padroni della loro vita. Cercarono sempre di ribellarsi, ma le loro rivolte venivano sempre sedate con punizioni spaventose ed esemplari.
Con l'ILLUMINISMO (fine 1700) iniziano a diffondersi i movimenti contro la schiavitù. Ci furono leggi che proibivano la tratta degli schiavi, ma si continuò ancora questo commercio clandestinamente fino al 1870 circa.

Nel 1800 l'Africa divenne una terra ambita per alcune materie prime che servivano alle industrie; per questo le potenze europee iniziarono a spartirsi il territorio africano. Spesso gli stati africani venivano governati direttamente da militari europei, altre volte c'era un governante autoctono che obbediva agli ordini della madrepatria.

In tutti i casi, comunque, il dominio veniva garantito dalla FORZA MILITARE.

In Africa vennero sfruttate miniere di diamanti, oro, piantagioni di cotone, caffè, arachidi, agrumi, etc.

Il razzismo può essere considerato un'eredità del colonialismo: superiorità della razza bianca, dominio del più debole, sfruttamento della forza lavoro. ---->campi di concentramento facevano proprio questo: annientavano l'uomo, utile solo per il lavoro e l'utilità del paese dominante. 

17 commenti:

  1. questo sito web è molto carino complimenti chi l'ha pubblicato

    RispondiElimina
  2. Grazie mille, mi siete stati molto d'aiuto con il Colonialismo per gli esami di terza media.. Grazie davvero.

    RispondiElimina
  3. mi è stato veramente di aiuto!Complimenti molto semplici e coincisi! barvi!

    RispondiElimina
  4. mi è stato veramente di aiuto!Complimenti molto semplici e coincisi!barvi!

    RispondiElimina
  5. Sito molto bello :-)

    RispondiElimina
  6. Questo potrei direttamente metterlo nella tesina per la materia di storia?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un po' breve forse... magari dovresti approfondire un pochino :-))

      Elimina
  7. Ho scoperto questo sito in questo momento... pensate io a differenza vostra ho 18 anni e sto preparando la mia tesina per la maturità, eppure vedo che anche se questo sito è indirizzato a ragazzi che frequentano le medie, c'è anche molto materiale che potrebbe servire anche a me. I linguaggi sono semplici ma per niente banali anche quelli in testo inglese.
    Complimenti davvero!! :)

    RispondiElimina
  8. Che centra la globalizzazione con il colonialismo?

    RispondiElimina
  9. Aiuto.. ma questo va bene per l'esame di terza media?

    RispondiElimina
  10. Ma in che anno preciso fini il colonialismo e con che evento?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, non esiste una data precisa in cui il colonialismo "tradizionale" ebbe termine, anzi, il colonialismo non è mai finito (infatti oggi si parla di neocolonialismo..)
      Se vuoi, comunque, puoi leggere un piccolo riassunto sulla decolonizzazione al link sotto.

      http://ripassofacile.blogspot.it/2013/08/riassunto-decolonizzazione.html

      Elimina
  11. cosa c'entra il colonialismo con la globalizzazione ???

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

TEST GRAMMATICA

QUIZ LE CAPITALI EUROPEE

QUIZ I GUERRA MONDIALE

RIPASSA CON I QUIZ

RIPASSA CON I QUIZ
Clicca sull'immagine

ESERCIZI DI INGLESE

QUIZ CAPITALI MONDIALI