lunedì 25 marzo 2013

RIASSUNTO GUERRA INDIA-PAKISTAN


In arancione la regione del Kashmir
Fino alla Seconda Guerra Mondiale il Pakistan e l'India erano entrambi parte di un unico stato: l'India britannica. Nel 1947, sotto la spinta di movimenti indipendentisti, venne creato un nuovo stato, il Pakistan appunto, con l'intento di dare una nazione ai musulmani che vivevano nel subcontinente indiano. Il processo di divisione non fu però indolore: costò circa mezzo milione di morti, diede il via a bibliche migrazioni (milioni di indù e musulmani lasciarono rispettivamente Pakistan e India) e fu causa di violente  controversie territoriali.  
Tra queste ultime la più rilevante è quella che riguarda il Kashmir: annesso all’Unione Indiana per scelta del maharaja indù Hari Singh che lo governava, il Kashmir è da allora oggetto di una contesa che sembra non avere fine. 
Dopo un primo conflitto (1947-48) che stabilì i confini dei due Paesi ed assegnò all’India la maggior parte del Kashmir, nel 1965 ci fu una seconda guerra indo-pakistana, combattuta nel Kashmir e nel Punjab che portò a dividere la regione in tre parti: una amministrata dall'India, una dal Pakistan e la terza dalla Cina. Negli anni ‘70 ed ‘80 la rivalità tra i due popoli raggiunse confini internazionali, con lo schieramento di potenze come Usa, alleati col regime islamico-militare pakistano, e Urss,  alleata con l'India.
Anche quando le due super-potenze si ritirarono dal conflitto, rimasero -e rimangono- aperti numerosi contrasti fra i due paesi: oltre alla sempre attuale questione del Kashmir, ci sono stati i mancati accordi per la gestione delle risorse idriche comuni, molte dispute territoriali lungo la frontiera condivisa e soprattutto una differente condotta politica nelle relazioni con l'Afghanistan. 
Tutta questa rivalità irrisolta fa del subcontinente indiano la polveriera dell'Asia.   

9 commenti:

  1. è fatto davvero bene..lo userò per gli esami

    RispondiElimina
  2. Non comprendo le cause

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Allora la prima causa fu sicuramente la divisione del territorio operata nel 1947: questo portò a massicce migrazioni di indù e musulmani che si massacrarono reciprocamente. Da questo primo conflitto la regione del Kashmir (contesa fra le due nazioni) fu assegnata all'India e questo portò al secondo conflitto del 1965...

      Speriamo sia più chiaro, se hai ancora bisogno siamo qui!
      A presto! :-)

      Elimina
    2. scusate, ma io non ho capito.

      Elimina
  3. grazie fatto molto bene infatti lo porterò all'esame!!

    RispondiElimina
  4. Secondo me è una storia veramente complicata (nella realtà), e voi avete scritto molto approssimativamente ... Quello che fa l'india e quello che fa Pakistan ... Venivano treni pieni di morti! etc... Grazie ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un riassunto, ovviamente semplificato.. per far capire la storia a grandi linee.
      Chiaramente, se si vuole qualcosa di più dettagliato bisogna approfondire, fare ulteriori ricerche, aggiungere dettagli.

      Ma non è il compito che ci siamo prefissati su questo sito :-)

      Grazie comunque per il consiglio, a presto!

      Elimina
  5. Ma però chi vince la guerra ???? Una guerra però chi la vinta ??????

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

TEST GRAMMATICA

QUIZ LE CAPITALI EUROPEE

QUIZ I GUERRA MONDIALE

RIPASSA CON I QUIZ

RIPASSA CON I QUIZ
Clicca sull'immagine

ESERCIZI DI INGLESE

QUIZ CAPITALI MONDIALI