lunedì 12 novembre 2012

MAGNETISMO


MAGNETISMO

Si definisce tale la proprietà che hanno alcuni corpi di attrarre corpi ferrosi. Questi elementi sono detti MAGNETI o CALAMITE. La magnetite (minerale di ferro) è un magnete naturale.
Una calamita attrae corpi ferrosi in corrispondenza delle sue estremità (POLI)
--->positivo-negativo/si attraggono-si respingono.
La caratteristica fondamentale dei magneti naturali è che non si possono separare i poli.
Esistono sostanze (nichel, ferro, cobalto) che possono essere magnetizzate
--->MAGNETI ARTIFICIALI.
La magnetizzazione si ottiene:
  • per strofinìo
  • per contatto
  • per induzione (avvicinando la calamita)

In genere la magnetizzazione è temporanea per il ferro, mentre per l'acciaio è permanente---> all'interno dell'acciaio ci sono piccolissimi magneti disposti in maniera disordinata che però si allinenao quando vengono a contatto con un magnete.

LA TERRA COME UN MAGNETE

Nel nucleo la terra contiene moltissimo ferro (e nichel) quindi la terra si comporta come un gigantesco magnete naturale con un POLO NORD e un POLO SUD magnetici (vicini ai poli geografici, ma non coincidenti). L'ago di una bussola, quindi, si orienterà secondo i poli magnetici della terra.
All'interno del nucleo si pensa che si generino dei campi magnetici provocati da correnti elettriche.

CAMPO MAGNETICO

Spazio nel quale agiscono le forze magnetiche esercitate da una calamita.
Oersted dimostrò che anche la corrente elettrica poteva generare un campo magnetico --->UN FILO PERCORSO DA UNA CORRENTE ELETTRICA PUO' GENERARE UN CAMPO MAGNETICO

Se introduciamo una sbarra di ferro in un filo avvolto a spirale (SOLENOIDE) creiamo un ELETTROMAGNETE. Questo sarà attivo solo quando il filo viene percorso dalla corrente elettrica. Si usa nei campanelli, negli altoparlanti, nei motori etc.

E il magnetismo può generare correnti elettriche?
Se un filo elettrico viene fatto muovere all'interno di un campo magnetico, per esempio viene fatto ruotare o scorrere avanti e indietro, in esso comincia a fluire la corrente. Ciò accade solo se il filo elettrico si muove all'interno del campo magnetico.
Se, invece, si costruisce un circuito nel quale un tratto del filo conduttore è un solenoide e all'interno di esso si muove un magnete, nel circuito stesso si genera una corrente elettrica. Ciò accade solo se il magnete si muove nel circuito.
Questo fenomeno si chiama INDUZIONE ELETTROMAGNETICA, ed è un fenomeno che si manifesta solo se il filo conduttore o il magnete sono in movimento l'uno rispetto all'altro.
Diciamo allora che:
Una corrente elettrica può essere generata sia muovendo un magnete in prossimità di un filo conduttore, sia muovendo un filo conduttore all'interno di un campo magnetico.

Sull'induzione elettromagnetica è basato il funzionamento dei generatori di corrente, dalla piccola dinamo della bicicletta ai grandi alternatori, che nelle centrali elettriche producono l'elettricità che viene utilizzata nelle case e nelle industrie.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

TEST GRAMMATICA

QUIZ LE CAPITALI EUROPEE

QUIZ I GUERRA MONDIALE

RIPASSA CON I QUIZ

RIPASSA CON I QUIZ
Clicca sull'immagine

ESERCIZI DI INGLESE

QUIZ CAPITALI MONDIALI