giovedì 12 settembre 2013

RIASSUNTO GUERRA DI SECESSIONE AMERICANA

La guerra di secessione americana dura dal 1861 al 1865

In blu l'Unione - In rosa la Confederazione
Tra chi viene combattuta

  • Stati del Nord (chiamati anche Unione, unionisti, nordisti, giacche blu, yankees, federali)  e
  • Stati del Sud (chiamati anch Confederati, confederazione, sudisti, giacche grigie, secessionisti, ribelli, dixies)

Cause della guerra
Forti differenze sociali ed economiche fra Stati del Nord e Stati del Sud.
L'economia degli Stati del Sud era legata alla coltivazione dei campi (cotone, grano, etc.) quindi fortemente legata alla schiavitù.
L'economia del nord, invece, era basata sulla lavorazione industriale (lavoravano, ad esempio, il cotone proveniente dagli stati del sud per ricavarne indumenti e altro).
Ne consegue, a livello sociale, che mentre il nord era più urbanizzato e la sua popolazione era concentrata soprattutto nelle città, al sud persisteva un tipo di società rurale, che viveva in campagna, nelle grandi proprietà terriere--->

  • nord più evoluto, più moderno, più industrializzato, aveva contatti con altri paesi del mondo; 
  • sud più arretrato, legato ancora ad antichi valori.

Dal 1804 tutti gli Stati del Nord avevano approvato leggi che andavano verso l'abolizione di ogni forma di schiavitù. Nel 1807 il Congresso abolì la tratta internazionale degli schiavi, ma nel Sud questo non avvenne proprio perché fondavano la loro economia sulla forza lavoro data dagli schiavi.

Elezione di Abramo Lincoln
Nel novembre del 1860 venne eletto presidente Abramo Lincoln che era, tra l'altro, a favore dell'abolizione della schiavitù.
Gli stati del sud, allora, dichiararono la loro secessione (che significa separazione) e formarono gli Stati Confederati d'America con una loro capitale, Richmond (in Virginia) e un loro presidente, Jefferson Davis.

Il primo attacco
Nell'aprile del 1861 i sudisti attaccarono Fort Sumter, che era una postazione nordista nella Carolina del Sud. Fu l'inizio del conflitto vero e proprio.
Il generale Lee e il generale Grant si stringono la mano
alla fine della guerra civile
9 Aprile 1865
Da questo momento le battaglie si susseguono e per quasi la metà del conflitto il sud è sempre in vantaggio sul nord---> questo perché i sudisti erano più abituati alla guerra, sapevano muoversi bene a cavallo per via delle vaste piantagioni ed, inoltre, avevano equipaggiamento britannico (considerato il migliore in assoluto) e artiglieria francese (i cannoni napoleonici). La Confederazione poteva poi contare su validissimi comandanti, come il generale Lee che si scontrò con l'altrettanto abile ufficiale dei nordisti, il  generale Grant.

Perché il nord alla fine vince
Aveva più uomini disponibili (seppur meno addestrati alla guerra) e una forza navale ben sviluppata
--->questo permise di creare blocchi via mare che impedirono al sud di ricevere rifornimenti di viveri ed armi per i soldati. Inoltre, poté contare sull'apporto dei neri che combatterono volentieri insieme all'Unione per l'abolizione della schiavitù.

Fine della guerra
Lincoln dichiara l'abolizione della schiavitù in qualsiasi paese degli Stati Uniti. Inoltre, concedeva l'amnistia a qualunque cittadino ex sudista, che avesse aderito alla costituzione americana.

7 commenti:

  1. grazie mille !oggi ho l'orale x gli esami e mi ha aiutato

    RispondiElimina
  2. grazie domani ho l'orale grazie

    RispondiElimina
  3. grazie mi hai aiutato tantissimo...ho l'orale fra due ore

    RispondiElimina
  4. Molto utile , grazie.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

TEST GRAMMATICA

QUIZ LE CAPITALI EUROPEE

QUIZ I GUERRA MONDIALE

RIPASSA CON I QUIZ

RIPASSA CON I QUIZ
Clicca sull'immagine

ESERCIZI DI INGLESE

QUIZ CAPITALI MONDIALI