mercoledì 20 febbraio 2013

LO SPORT ALL'INIZIO DEL 900


A partire dalla seconda metà del Novecento lo sport è diventato un elemento di grande importanza sociale in quasi tutti i paesi del mondo. Non era così agli inizi del secolo, quando lo sport e altre forme di ricreazione fisica erano diffusi solo in Gran Bretagna, nei dominions di lingua inglese soggetti all'Impero britannico e negli Stati Uniti. Altri sport praticati abbastanza diffusamente nei paesi nordici (soprattutto Svezia e Norvegia) erano la vela e lo sci di fondo.
In quasi tutti i paesi, comunque, il termine sport, se pure era usato, indicava soltanto l'equitazione e la caccia.
Anche in Gran Bretagna e negli Stati Uniti, il numero di persone che praticavano sport era ovviamente molto ristretto. In Gran Bretagna, eccezion fatta per il calcio e il pugilato professionistici, lo sport era praticato solo dal ceto abbiente. Negli Stati Uniti, era limitato alle scuole, ai college e alle università (e anche qui non coinvolgeva tutti gli studenti).
1909 La Gazzetta dello Sport organizza il primo Giro d'Italia
In Italia lo sport rimase un fenomeno piuttosto limitato, affermatosi in ritardo rispetto alle altre parti d’Europa Prima dell'unificazione era solo una pratica d’élite piuttosto borghese, ma nel 1859, con la legge Casati, l’educazione fisica divenne obbligatoria in tutti gli ordini e gradi di scuola.   .

Poi, a partire dai giochi olimpici di Atene del 1896, lo sport ha piano piano raggiunto e conquistato quasi tutti i paesi del mondo e si può dire che non esista altra attività umana che eserciti un richiamo così potente su un numero altrettanto elevato di uomini e donne di ogni lingua, razza e classe sociale.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

TEST GRAMMATICA

QUIZ LE CAPITALI EUROPEE

QUIZ I GUERRA MONDIALE

RIPASSA CON I QUIZ

RIPASSA CON I QUIZ
Clicca sull'immagine

ESERCIZI DI INGLESE

QUIZ CAPITALI MONDIALI