lunedì 6 maggio 2013

RIASSUNTO GEOGRAFIA AMERICA DEL SUD

Il Sud America, per la grande estensione del suo territorio, viene da alcuni considerato un continente a sè stante.

Confini
Si estende dal Golfo di Darién, nel nord-ovest, all'arcipelago della Terra del Fuoco, a sud. È bagnato ad ovest dall'oceano Pacifico, a nord e ad est dall'oceano Atlantico.
A nord ovest confina con l''America Centrale e il mar dei Caraibi.

Montagne 
Le Ande, il principale sistema montuoso del Sud America, è anche il più lungo del mondo (circa 8850 km). e s'innalza dalle coste nordoccidentali e occidentali formando un'unica catena nel Venezuela settentrionale e lungo gran parte del Cile e dell'Argentina meridionale, mentre al centro si dividono in due o tre catene parallele chiamate cordigliere (spagnolo cordilleras).
E' formato da centinaia di vette che superano i 5000 mt, molte delle quali sono di origine vulcanica.
L'Aconcagua, che si trova a cavallo del confine tra Argentina-Cile, con i suoi 6962mt è la vetta più alta delle Ande e anche la più elevata al fuori del territorio asiatico.
Gli altipiani sono elementi caratteristici del sudamerica: ad esempio l'altopiano della Guyana a nord-est e quello del Brasile a est che presentano aree collinari, ampi tavolati e alte mesas. Il suolo di questi altipiani è in genere abbastanza povero, anche se in alcune zone il terreno è reso fertile dalla presenza di rocce basaltiche. L'altopiano della Patagonia è meno elevato e relativamente piatto; qui lo sfruttamento dei suoli fertili è ostacolato dalle difficili condizioni climatiche.

Bacini fluviali
Il Sud America ha tre importanti bacini fluviali: il Rio delle Amazzoni, l' Orinoco e il Paraguay / Paraná.

L'estensione della foresta amazzonica
Il Rio delle Amazzoni ha una superficie di quasi 7 milioni di chilometri quadrati ed  è alimentato da affluenti provenienti dagli ghiacciai  delle Ande. Ogni secondo svuota 209.000 metri cubi di acqua dolce nell'Oceano Atlantico ed è la forza vitale dell'altrettanto vasta foresta amazzonica che vanta la più alta diversità vegetale e animale (significa che non esiste altro luogo sulla terra dove siano presenti tanti animali e piante differenti). In quest'area sono stati classificati più di 2 milioni di specie di insetti e aracnidi; sono inoltre presenti molte varietà di scimmie, così come numerosi sono i serpenti e le iguane. Tipici della foresta pluviale sono migliaia di volatili tra cui coloratissimi pappagalli, tucani e parrocchetti.

Il fiume Orinoco scorre a nord del Rio delle Amazzoni, origina dall'altopiano della Guyana e ha la sua foce in Venezuela. . Una vasta savana (regione nota con il nome di Llanos) è la zona che si trova a nord del fiume. Come dice il nome è costituita da terreno pianeggiante ed estese zone paludose. Sui Llanos l'economia è basata soprattutto sull'allevamento dei bovini, anche se sono da segnalare alcuni importanti giacimenti petroliferi.

Il fiume Paraná comprende la cascate dell'Iguazu che si estendono per 2,7 km.
Il bacino del  Paraná fornisce acqua alle Pampas, le pianure del Sud America, che presentano un terreno ricco e fertile e che vengono sfruttate per l'agricoltura e, soprattutto, per il pascolo di bovini.

Isole del Sud America
Chiloé (Cile)
Galapagos (Ecuador)
Isla Grande de Tierra del Fuego (Argentina/Cile)
Isole Falkland (Regno Unito
Marajo ( Repubblica de Marajò – Brasile)
Riesco (Cile)
Santa Inés (Cile)
South Georgia (Gran Bretagna)
Trinidad e Tobago
Wellington (Cile)

Clima

L'America del Sud ospita un'ampia varietà di climi: quello caldo umido della foresta pluviale amazzonica, quello freddo secco della Patagonia, quello arido del deserto di Atacama, quello ventoso gelido della Terra del Fuoco. Ciò è dovuto alla vastità del territorio, dalla differenza di temperatura dei due oceani (la costa atlantica è più calda di quella pacifica) e dalla presenza della Ande.
Tra i climi riconosciamo quello equatoriale nella regione amazzonica, umido nella savana, steppico nella pampa, nivale sulle Ande.

Risorse ed economia

Le principali risorse minerarie sono oro, argento, rame, ferro, stagno e petrolio.  
L'economia sudamericana è ripartita tra le estrazioni minerarie della regione amazzonica e l'agricoltura presente in quasi tutti i paesi. L'industrializzazione è ad un livello medio in varie regioni, anche se è molto forte la presenza di gruppi multinazionali. L'estrazione e l'esportazione di petrolio è importante in Venezuela, che possiede alcune delle più grandi riserve mondiali, in Argentina e nell'Oceano Atlantico prospiciente Rio de Janeiro. La Bolivia si distingue per la produzione di gas naturale.  



Un subcontinente da record

In questo continente si trovano le più alte cascate del mondo, il Salto Angel in Venezuela. 
Il Salto Angel - Venezuela - 979 mt
Il più grande fiume in termini di portata d'acqua, il Rio delle Amazzoni.
La più lunga catena montuosa, le Ande.
Il deserto più secco, il deserto di Atacama.
La più vasta foresta pluviale, l'Amazzonia.
La più alta capitale, La Paz in Bolivia.
Il più alto lago commerciale navigabile, il Lago Titicaca.
La città più meridionale del mondo, la città di Porto Toro in Cile.  



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

TEST GRAMMATICA

QUIZ LE CAPITALI EUROPEE

QUIZ I GUERRA MONDIALE

RIPASSA CON I QUIZ

RIPASSA CON I QUIZ
Clicca sull'immagine

ESERCIZI DI INGLESE

QUIZ CAPITALI MONDIALI