martedì 14 maggio 2013

DIFFERENZE BASILICA ROMANA E CRISTIANA


La basilica romana aveva 
  • pianta rettangolare 
  • una grande aula centrale circondata da una o più gallerie porticate
Le basiliche, nella Roma repubblicana, erano luoghi importanti perché vi si svolgevano le attività commerciali e qui avevano sede i tribunali e gli uffici amministrativi. Uno dei lati lunghi affacciava sulle piazze e sui fori affinché i commercianti vi si potessero riunire durante l’inverno al riparo dalle intemperie.
Misure
La larghezza della pianta non doveva essere inferiore alla terza parte della lunghezza, né superiore alla metà di essa; l’altezza delle colonne corrispondeva alla larghezza del portico; il portico non doveva superare la terza parte dell’area della piazza. Il pluteo (la balconata), tra le colonne superiori e inferiori, era alto un quarto meno delle colonne superiori, affinché coloro che passeggiavano al piano superiore della basilica non fossero visti dai commercianti.

Basilica cristiana
Dalla struttura della basilica romana derivarono le basiliche paleocristiane---> edifici che vennero destinati al culto della fede cristiana, dopo l'emanazione dell'Editto di Costantino del 313 d. C.
Fino ad allora, infatti, il culto cristiano era considerato religione illecita nell'Impero romano e quindi le riunioni di fedeli avvenivano specialmente in case private, chiamate Domus ecclesiae. Le uniche architetture cristiane anteriori al IV secolo sono le strutture sotterranee dette in seguito catacombe.
Con il suo ambiente rettangolare e la divisione in navate per mezzo di colonnati interni, quindi, la basilica romana si adattava perfettamente alle esigenze del culto cristiano, che prevedeva la partecipazione di numerosi fedeli ai riti religiosi

Differenze e novità nell'architettura paleocristiana
Nella basilica romana le entrate sono generalmente aperte nei lati più lunghi, in quella cristiana, invece, vengono sostituite dalla porta situata in uno dei lati minori. In questo modo il percorso all’interno dell’ambiente diventa un cammino guidato verso l’altare, posto in fondo, nella zona più sacra riservata ai sacerdoti celebranti e che, nella basilica romana, era invece il luogo destinato ai giudici. 
Uno degli elementi tipici delle prime basiliche era la presenza di un atrium, esterno alla basilica, o di un quadriportico: essi erano usati dai catecumeni, cioè i non battezzati, che potevano assistere solo alla prima parte della messa, durante la quale si leggevano i testi sacri, per poi dover uscire. Non esistendo il sacramento della confessione, il battesimo veniva infatti normalmente dato solo agli adulti, e spesso in un'età avanzata che "lavasse" tutti i peccati fino ad allora commessi.  




6 commenti:

  1. bello utile e colto

    RispondiElimina
  2. è utile per far capire la differenza tra le 2 basiliche

    RispondiElimina
  3. Ci sono gli esercizi

    RispondiElimina
  4. Grazie mille mi è stato molto utile e chiaro

    RispondiElimina
  5. Grazie mille mi è stato molto utile

    RispondiElimina
  6. É utilissimo. Ben descritto e facile da cogliere

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

TEST GRAMMATICA

QUIZ LE CAPITALI EUROPEE

QUIZ I GUERRA MONDIALE

RIPASSA CON I QUIZ

RIPASSA CON I QUIZ
Clicca sull'immagine

ESERCIZI DI INGLESE

QUIZ CAPITALI MONDIALI