venerdì 3 gennaio 2014

UN GIORNO UN LEONE CONVOCO' IL TOPO, L'ASINO E LO SCIACALLO ANALISI DEL PERIODO

Come da richiesta di una nostra lettrice pubblichiamo l'analisi del periodo di questa breve favoletta araba. 


Un giorno un leone convocò il topo, l’asino e lo sciacallo e domandò loro se aveva l’alito cattivo. Il topo gli rispose che aveva proprio un cattivo odore, così il leone si arrabbiò e gli spacco la testa con una zampata. L’asino, credendo di essere furbo, disse che aveva un profumo delizioso, ma il leone ebbe il sospetto di essere preso in giro e gli spezzò la schiena con una zampata. In fine lo sciacallo disse che non sapeva cosa rispondere, perché aveva il raffreddore e non sentiva gli odori.

Un giorno un leone convocò il topo, l'asino e lo sciacallo= principale
e domandò loro= coordinata alla principale
se aveva l'alito cattivo=prop. interrogativa indiretta subordinata di 1° grado
Il topo gli rispose= principale
che aveva proprio un cattivo odore= prop. oggettiva subordinata di 1° grado
così il leone si arrabbiò=prop. consecutiva subordinata di 2° grado
e gli spaccò la testa con una zampata.=prop. coordinata alla subordinata di 2° grado
L'asino disse,= principale
credendo=prop. causale subordinata di 1° grado
di essere furbo,=prop. oggettiva subordinata di 2° grado
che aveva un profumo delizioso,=prop. oggettiva subordinata di 1° grado
ma il leone ebbe il sospetto=principale
di essere preso in giro=prop. oggettiva subordinata di 1° grado
e gli spezzò la schiena con una zampata=prop. coordinata alla principale
Infine lo sciacallo disse=principale
che non sapeva=prop. oggettiva subordinata di 1° grado
cosa rispondere=prop. interrogativa indiretta subordinata di 2° grado
perché aveva il raffreddore=prop. causale subordinata di 3° grado
e non sentiva gli odori=coordinata alla subordinata di 3° grado

Ci rimettiamo ad eventuali dubbi e/o correzioni di chiunque voglia offrire il proprio contributo, visto che l'analisi del periodo non è esattamente il nostro forte..  ;-)

8 commenti:

  1. ciao volevo ringraziarvi per l aiuto e la velocità di risposta .:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma figurati! Non siamo certi che sia esattamente l'analisi che volevi tu, ma abbiamo fatto del nostro meglio! E siamo sempre pronti a correggerci nel caso ci fosse qualcosa da modificare!
      Ciao e a presto!! :-))

      Elimina
    2. Grazie mile mi è servito molto :-) !!!!

      Elimina
  2. Infine lo sciacallo disse=principale
    che non sapeva=prop. oggettiva subordinata di 1° grado

    che non sapeva dovrebbe essere una sub. relativa. "che" è pronome relativo = il quale, cioè lo sciacallo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No. Quel "che" non è relativo, bensì congiunzione che introduce un oggettiva :-)

      Elimina
    2. di essere preso in giro non uò essere una dichiarativa?

      Elimina
  3. Per me
    "ma il leone ebbe il sospetto"= coordinata alla subordinata
    e
    "di essere preso in giro"=subordinata dichiarativa...
    Comunque grazie millissime per l'aiuto che ci date!!

    RispondiElimina
  4. "così il leone si arrabbiò" non è una prop. consecutiva, ma una coordinata conclusiva.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

TEST GRAMMATICA

QUIZ LE CAPITALI EUROPEE

QUIZ I GUERRA MONDIALE

RIPASSA CON I QUIZ

RIPASSA CON I QUIZ
Clicca sull'immagine

ESERCIZI DI INGLESE

QUIZ CAPITALI MONDIALI