lunedì 6 gennaio 2014

BREVE RIASSUNTO TEORIE ELIOCENTRICHE E GEOCENTRICHE

Il planetario tolemaico
Aristarco di Samo (eliocentrica)
Nel III secolo a.C. il filosofo greco Aristarco di Samo formulò la prima teoria eliocentrica (cioè il sole era al centro del sistema solare).

Tolomeo (geocentrica)
Tolomeo, invece, scienziato vissuto nel II secolo d.C. affermò che la terra era al centro dell'universo e che tutti i pianeti le giravano attorno. La sua è teoria è chiamata tolemaica o geocentrica (cioè la terra è al centro del sistema solare).

Niccolò Copernico (eliocentrica)
Nel 1500 lo scienziato polacco Niccolò Copernico riprese la teoria eliocentrica (anche chiamata copernicana) di cui trattò nel trattato intitolato "De Revolutionibus orbium coelestium" e da lui dedicato al papa dell'epoca, Paolo III.
Il problema della sua teoria era che si poneva in aperto contrasto con le Sacre Scritture e l'accreditarsi di
Il sistema copernicano
questa nuova ipotesi scientifica metteva la Chiesa difficoltà, in quanto sarebbe stato dimostrato un errore biblico e i fedeli avrebbero potuto dubitare della veridicità della Bibbia. In un passo dell'Antico Testamento, infatti, è possibile leggere queste parole pronunciate da Giosuè "Fermati, o Sole...", parole che, nella tradizione religiosa, sono sempre state interpretate come dimostrazione del geocentrismo.
Copernico non venne mai accusato di eresia in quanto la versione a stampa del suo trattato conteneva una prefazione del teologo Andrea Hosemann, detto Osiander,  in cui si sosteneva che il sistema descritto da Copernico era semplicemente uno strumento matematico e che non voleva rappresentare la realtà--->cioè Osiander sosteneva che l'intento di Copernico era stato quello di dimostrare che un’ipotesi d’inversione planetaria (cioè quella che poneva il sole al centro dell’universo e la terra in orbita intorno ad esso) poteva egualmente essere provata dal punto di vista matematico. Proprio grazie a tale prefazione, il lavoro dello scienziato non diede adito a grandi discussioni circa la sua possibile eresia (almeno per il momento la Chiesa non ravvisò problemi nei suoi studi... nel 1616, però, la sua opera venne messa all'Indice!).

Galileo Galilei (eliocentrica)
La teoria copernicana fu poi rivisitata da Galileo Galilei, considerato il padre della scienza moderna e del metodo scientifico. Il Santo Uffizio inquisì Galileo perché egli aveva esposto quelle che fino ad allora erano solo ipotesi come tesi scientifiche e per questo fu condannato al carcere a vita (che dovette scontare nella propria villa di Arcetri), a recitare preghiere quotidiane e a pronunciare un atto di abiura (cioè dovette sconfessare il proprio operato). 


Versione moderna 
Dopo le correzioni di Keplero, Isaac Newton e la moderna astronomia, ora sappiamo che in realtà nemmeno il sole, il sistema solare e la Via Lattea sono immobili, ma che l'intero Universo si sta espandendo e sembra in accelerazione. Per cui anche la teoria eliocentrica si dimostrò, in qualche modo, inesatta.

3 commenti:

  1. oggi dovevo fare una ricerca su queste teorie e mi avete salvato grazie mille

    piccolo consiglio scrivete anche una piccola biografia tipo dove è nato o dove è morto

    RispondiElimina
  2. fantastico riassunto, utilissimo per la tesina di terza media, vi ringrazio dell'aiuto

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

TEST GRAMMATICA

QUIZ LE CAPITALI EUROPEE

QUIZ I GUERRA MONDIALE

RIPASSA CON I QUIZ

RIPASSA CON I QUIZ
Clicca sull'immagine

ESERCIZI DI INGLESE

QUIZ CAPITALI MONDIALI