martedì 17 ottobre 2017

PARAFRASI DEH SPIRITI MIEI QUANDO MI VEDETE CAVALCANTI

Parafrasi della poesia di Guido Cavalcanti "Deh spiriti miei quando mi vedete"



Deh, spiriti miei, quando mi vedete
con tanta pena, come non mandate
fuor della mente parole adornate
di pianto, dolorose e sbigottite?


5Deh, voi vedete che ’l core ha ferite
di sguardo e di piacer e d’umiltate:
deh, i’ vi priego che voi ’l consoliate
che son da lui le sue vertù partite.

I’ veggo a luï spirito apparire
10
alto e gentile e di tanto valore,
che fa le sue vertù tutte fuggire.

Deh, i’ vi priego che deggiate dire
a l’alma trista, che parl’ in dolore,
com’ ella fu e fie sempre d’Amore.



PARAFRASI

Oh miei spiriti, quando vedete che
soffro così tanto, perché non fate uscire 
dalla mia mente parole che sanno di 
pianto, piene di dolore e di stupore?

Oh, voi vedete il mio cuore ferito  
a causa dello sguardo, della bellezza e dell'umiltà,
allora vi prego di consolarmi
perché proprio dal mio cuore se ne sono andate tutte le virtù. 

Io vedo che a al mio cuore appare uno spirito
elevato, gentile e di grande valore,
che fa fuggire tutte le sue virtù

Allora vi prego, dite a quell'anima triste 
che si esprime con dolore, che è sempre
stata piena d'amore e sempre lo sarà.  




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

TEST GRAMMATICA

QUIZ LE CAPITALI EUROPEE

QUIZ I GUERRA MONDIALE

RIPASSA CON I QUIZ

RIPASSA CON I QUIZ
Clicca sull'immagine

ESERCIZI DI INGLESE

QUIZ CAPITALI MONDIALI