venerdì 23 ottobre 2015

RIASSUNTO REGNI ROMANO BARBARICI IN ITALIA

Sintesi realizzata indicando gli avvenimenti più importanti che portano all'invasione del territorio italiano da parte dei popoli germanici.

Gli Unni (popolazione mongola) conquistano la Cina, occupandola. Vengono cacciati ed emigrano verso ovest. Arrivano sulle rive del Danubio (confine dell'Impero Romano) e qui incontrano altre popolazioni organizzate in tribù (i germani).
La tribù germanica più vicina agli Unni erano i Goti che si distinguevano in: Ostrogoti (Goti dell'est) e Visigoti (Goti dell'ovest).
Attaccati dagli Unni, i Visigoti chiedono di entrare nei confini dell'Impero romano d'Oriente, ma qui, lasciati senza viveri, si ribellano all'esercito romano sconfiggendolo ---->Battaglia di Adrianopoli (378 d.C.).
A questo punto i Visigoti, capeggiati da Alarico, assediano Aquileia ( città del Friuli) nel 401 d.C e poi saccheggiano Roma (Sacco di Roma) nel 410 d.C.
Intanto gli Unni entrano in Italia e si fermano in Lombardia. Vorrebbero saccheggiare Roma, ma il papa Leone I Magno li convince ad allontanarsi offrendo tributi.
Nel 475 sale al trono dell'Impero romano d'Occidente Romolo Augusto. E' un inetto e, nel 476, viene deposto da un ufficiale germanico, Odoacre, che ne prende il posto. E' la fine dell'Impero romano d'Occidente e, per molti storici, l'inizio del Medioevo.
Teodorico, capo degli Ostrogoti, attacca Odoacre, lo sconfigge, e fa capitale del regno Ravenna. Teodorico governa per 30 anni, è un re tollerante nei confronti delle religioni e delle leggi (permette che i romani vengano giudicati secondo le leggi romane e non secondo quelle barbare).
Intanto l'Impero romano d'Oriente è sempre più un regno "orientale": la lingua adottata non è più il latino, bensì il greco. La capitale non viene più chiamata Costantinopoli, ma Bisanzio (infatti ora viene indicato come Impero Bizantino).
Costantino era stato il primo imperatore dell'impero d'Oriente e, nel Concilio di Nicea (325 d.C.), voleva ristabilire la pace religiosa e per questo definì la data della Pasqua e fece scrivere il Credo niceno.
E' lui il fondatore del cesaropapismo---> l'imperatore è sia capo politico (cesare) che religioso (papa).
La chiesa romana, invece, voleva che i vescovi fossero indipendenti dal potere del re-->si crea una prima frattura fra la chiesa cristiana orientale che si definiva ortodossa e quella romana che si definiva cattolica.
Nel 527 sale al trono d'Oriente Giustiniano che vuole riconquistare i territori in mano alle popolazione barbare--> spazza via i Vandali dal Nord Africa e i Visigoti dalla Spagna.
Per mandare via gli Ostrogoti dall'Italia inizia una guerra, la guerra greco-gotica, che dura 20 anni.
I Bizantini vincono e mettono al potere un governatore, chiamato Esarca, e Ravenna è la capitale del regno bizantino in Italia.
Giustiniano è ricordato anche per l'importantissimo Corpus Iuris Civilis o Codice di Giustiniano che è una raccolta di leggi romane, di rilevante importanza storica.
Nel 569 arrivano in Italia i Longobardi. Assediano Pavia per 3 anni, la conquistano e ne fanno la loro capitale. Alcuni manipoli di guerrieri scendono lungo la penisola e fondano il Ducato di Spoleto e il Ducato di Benevento.
A questo punto l'Italia è divisa in Longobardia (territori in mano ai Longobardi) e Romània (territori in mano ai Bizantini)

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

TEST GRAMMATICA

QUIZ LE CAPITALI EUROPEE

QUIZ I GUERRA MONDIALE

RIPASSA CON I QUIZ

RIPASSA CON I QUIZ
Clicca sull'immagine

ESERCIZI DI INGLESE

QUIZ CAPITALI MONDIALI