domenica 4 ottobre 2015

GEOGRAFIA DELL'AFGHANISTAN

Confini= a Nord con Turkmenistan, Uzbekistan, Tajikistan
               a Ovest con Cina e Pakistan
               a Sud col Pakistan
               a Est con l'IRan
Capitale= Kabul
Forma di governo= Repubblica presidenziale
Religione= a maggioranza musulmana
Lingue ufficiali= Dari, Pashtu
Moneta= Afghani

L'Afghanistan è situato nell'Asia centrale e non ha sbocchi sul mare.

Territorio
Il territorio è prevalentemente montuoso: più del 50% della nazione si trova ad un'altitudine superiore ai
2000 mt.  La catena montuosa più importante è quella dell'Hindu Kush, che  attraversa il paese da nord-est a sud-ovest. Il monte più alto è il Monte Noshaq che misura 7.485 mt.
A nord i monti digradano in un una fertile pianura percorsa dal fiume Amu Darya, mentre a sud si trovano aride lande desertiche e bacini palustri.

Idrografia
L'Afghanistan è bagnato da numerosi fiumi -tra i più importanti l'Amu Darya, l'Hari, l'Helmand - che finiscono tutti nei deserti meridionali, a parte il fiume Kabul che è invece affluente dell'Indo.
Sono fiumi non particolarmente ricchi d'acqua, anzi molti di questi sono a carattere torrentizio.

Clima
Il clima è molto freddo d'inverno e torrido d'estate.
Nei mesi freddi le temperature scendono fino a 15° sotto lo zero, mentre d'estate si raggiungono i 30° e oltre. Da notare la forte escursione termica che caratterizza il paese (forte differenza di temperatura fra la notte e il giorno) e la scarsità delle piogge (circa 30 giorni all'anno di media), fattori dovuti alla distanza dell'Afghanistan dal mare e alle catene montuose dell'Asia Centrale.

Terremoti
La forte attività tettonica ha generato nel paese paesaggi affascinanti, ma ha anche provocato numerosi terremoti. Ogni anno se ne registrano circa 50, quasi tutti di debole intensità. Il più grave è avvenuto nel luglio del 1985 ed ha raggiunto il livello 7.3 della scala Richter.

Popolazione
A causa dell'instabile situazione politco-governativa e per le numerose guerre che ne hanno caratterizzato la storia, è difficile dare numeri precisi circa la popolazione afghana. Si stima ci siano circa 30 milioni di abitanti, con una densità media piuttosto bassa (circa 480 abitanti per kmq): la popolazione è concentrata in villaggi sugli altopiani e nelle grandi città.
Per quanto riguarda la composizione, l'Afghanistan ospita numerosi gruppi etnici: tra i più importanti ricordiamo i Pashtun, i Tajiki, gli Hazara e gli Uzbechi.

La Bamiyan Valley 
Città principali
Kabul(la capitale), Kandahar, Herat, Mazar-i Sharif, Kunduz, Jalalabad

Economia
Dopo la caduta del regime talebano l'economia è cresciuta grazie agli aiuti internazionali.
Nonostante ciò, l'Afghanistan resta una nazione molto povera. La maggior parte della popolazione soffre per la scarsità di cibo e per la mancanza dei beni di prima necessità: acqua potabile, cure mediche e medicine, elettricità. 
Una delle voci più importanti nell'economia del paese è data dall'agricoltura: si coltivano oppio, grano, noci. 
Si allevano ovini e bovini che forniscono lane e latticini. 
Le industrie sono tutte su piccola scala e producono mattoni, lavorati tessili, scarpe, prodotti alimentari, tappeti lavorati a mano.



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

TEST GRAMMATICA

QUIZ LE CAPITALI EUROPEE

QUIZ I GUERRA MONDIALE

RIPASSA CON I QUIZ

RIPASSA CON I QUIZ
Clicca sull'immagine

ESERCIZI DI INGLESE

QUIZ CAPITALI MONDIALI