sabato 28 settembre 2013

ROMANZI AMBIENTATI DURANTE LA GUERRA FREDDA

Ian Fleming - Dalla Russia con Amore (From Russia with love)

L'agente segreto Bond deve essere ucciso a tutti i costi: l'agenzia sovietica di controspionaggio SMERSH  vuole mettere in atto un tranello a cui non riuscirà a resistere nemmeno la migliore spia del servizio segreto britannico. E' così che entra in gioco la bellissima Tatiana Romanova, una spia russa molto bella che cercherà di fermare Bond, prima seducendolo e poi scappando sull'Orient Express. Ad attendere l'agente britannico ci sono due dei suoi più acerrimi nemici: Red Grant, letale assassino della SMERSH e Rosa Klebb, un colonnello donna di bassa statura, ma dalla spietata ferocia. 
Ricco di azione e intrighi, Dalla Russia con amore è uno dei libri più amati, un classico del genere che ha dato il via a moltissime imitazioni non sempre così ben riuscite.




John Le Carrè - La Spia che venne dal freddo
La storia si svolge tra Berlino e Londra. Alec Leamas è il protagonista: agente dello spionaggio inglese, è in missione nella Germania dell' Est. Dopo l'ennesima uccisione di un suo uomo da parte degli uomini di Mundt, alto funzionario del controspionaggio della Germania comunista, Leamas torna a Londra, dove il capo dello spionaggio britannico, Control, gli offre la possibilità di un'ultima missione. Leamas deve fingersi un uomo distrutto, deluso e umiliato dal servizio segreto inglese, cosicché gli agenti del controspionaggio russo possano crederlo pronto a tradirlo senza troppi problemi. A questo punto Leamas, sfruttando l'odio che Fiedler, agente ebreo del controspionaggio della DDR, prova per Mundt potrà fargli credere che, in realtà, Mundt collabora con i servizi inglesi. In questo modo sarà lo stesso Fiedler ad eliminare Mundt.  Ma, proprio come il lettore che scoprirà poco a poco quale sia la missione di Leamas, così l'agente Leamas scoprirà, alla fine, di fare parte di un progetto più grande, di cui lui e la donna che ama saranno delle semplici pedine.
Come Ian Fleming, autore del fortunato ciclo di James Bond, anche John Le Carrè lavorò a lungo per i servizi segreti britannici.




Alistair McLean - Base artica Zebra (Ice stationZebra)
Il romanzo racconta la missione di un sottomarino nucleare americano, il Dolphin, che deve portare soccorso ai sopravvissuti ad un incendio avvenuto in una stazione meteorologica inglese al polo nord. Il comandante del sottomarino, Swanson, imbarca anche il misterioso Dottor Carpenter, un esperto in problemi e malattie legate alle basse temperature. Ma Swanson sospetta di lui ed è convinto che si tratti di qualcosa di diverso da una semplice missione di salvataggio. Dopo diverse vicissitudini, scoprirà che nella zona è caduto un satellite sovietico con a bordo preziosissime informazioni per la Cia e che il Dottor Carpenter era incaricato di recuperarle. Ma anche i russi erano interessati a queste informazioni e infatti avevano ucciso alcuni uomini della stazione Zebra. Il romanzo fu profondamente influenzato dal clima teso della guerra fredda, dalla crisi dei missili cubani e da incidenti realmente accaduti, come quello dell'U-2. La storia ha, inoltre, diverse analogie con il reale salvataggio, avvenuto nel maggio del 1962, quando un gruppo di militare americani dovettero paracadutarsi da un aereo militare in avaria e trovarono rifugio in una stazione sovietica abbandonata nell'artico. Dopo la ricerca, durata tre giorni, i soldati vennero salvati da un sottomarino statunitense.

Il giovane Philby - Robert Littel 
Nel romanzo si raccontano le vicende di una delle spie più famose di tutti i tempi, Harold Adrian Russell Philby(detto Kim), agente al servizio dell’Unione sovietica in seguito assoldato dal controspionaggio inglese. Il giovane Philby conquista Litzi Friedman, una disinibita comunista viennese e da qui inizia la storia di uno dei Cambridge Five, gli agenti segreti britannici più leggendari della storia. 
La vicenda è narrata da dieci personaggi, ognuno dei quali presenta una sua versione e una sua visione di Philby. Dopo le vicende narrate nel libro, Philby riuscì a mettersi in salvo e visse gli ultimi venticinque anni della sua vita a Mosca, lavorando come istruttore per il KGB. Morì nel 1988.  




ARTICOLO IN INGLESE SULLA SITUAZIONE DELL'AMBIENTE

Environmental problems can be found all over the world, and they affect land, water and air.
These problems include deforestation, soil erosion, damage to ecosystems and reductions in biodiversity. Other problems are climate change, damage to the ozone layer, urban pollution, and acid rain.

Deforestation
One of the biggest enviromental problem is deforestation. In the Amazon forest in particular, trees are cut to provide more land for agriculture. This is threatening the survival of many animal species, for example the jaguar. In Borneo and Sumatra the orang-utan is under threat for the same reason.
Deforestation in Amazon forest
Deforestation can also lead to soil erosion, infact trees stabilize the soil with their roots, reduce the intensity of rainfall that hits the ground, and help soils retain moisture. Deforestation on hill and mountain sides can lead to flooding, as water is then able to run unimpeded down the slopes, and can also result in disastrous mudslides.





Air Pollution
Air pollution affects the atmosphere, oceans, lakes, rivers, and also land. Many human activities release toxic chemicals substances into the air or into water, which can go on to damage the environment or cause ill health in people.
A very important problem is depletion of the ozone layer: this layer absorbs ultraviolet light, but the release of chemicals known as chlorofluorocarbons, used in aerosol sprays, damages this layer, and potentially increasing exposure of humans, animals and plants to dangerous levels of ultraviolet light. These chemicals have been banned in the USA and Canada, but many other countries are still using them. 
Air pollution can also take the form of tiny particles. Many combustion processes, such as wood and coal fires, wood stoves, and the burning of fuel in cars produce minute particles of carbon, in the form of soot and smoke. These may affect climate, by reducing the transparency of the atmosphere, and may contribute to respiratory problems in people.

Water Pollution
Water pollution occur through the release of industrial waste, for example from mining and metal refining activities, into streams and rivers. A variety of toxic metals can affect aquatic and marine life and may accumulate in the food chain, becoming a threat to humans. Another major source of water pollution is fertilizers, which can be washed into rivers and lakes from farmland.
Nitrates and phosphates, present in fertilizers, and essential for plant growth, can also promote uncontrolled multiplication of algae in lakes. This reduces water quality and oxygen levels, and may kill fish.

Climate change
One of the biggest environmental problems is due to carbon dioxide (CO2) which is produced in huge quantities by the burning of fossil fuels, for example by cars, industrial processes, and airplanes. It traps heat in the Earth’s atmosphere, and is the most important “greenhouse” gas. Increased levels resulting from human activities are thought to be raising air and ocean temperatures across the planet, a phenomenon known as “global warming” or “climate change.”
Climate change consequences
Climate change may also have a drastic effect on agriculture due to changes in temperature and rainfall. Many crop plants may be unable to adapt to drier or wetter conditions. It may also be that warming of the oceans will lead to more frequent, and more severe, hurricanes.

Possible solutions
Solutions to many of these problems would require action by governments across the globe, for example, to reduce burning of fossil fuels and develop renewable energy resources. Ordinary people, however, can make their own contributions; for example, cutting down on car journeys helps reduce levels of carbon dioxide, nitrogen oxides and soot.
Companies can play a role by using teleconferencing facilities so that employees do not have to travel to meetings, and allowing staff to work online from home.
People can also help in many small ways, such as minimizing their use of garden fertilizers, not using them when rain is forecast, picking up litter and rubbish that might harm wildlife, and properly disposing of harmful chemicals.

(Complete informations here)


SINTESI SUI SETTORI ECONOMICI

Settore Primario-----> fornisce le materie prime (agricoltura, pesca, allevamento, miniere, cave)
Settore Secondario--->trasforma le materie prime-->INDUSTRIE (alimentari, metallurgiche, meccaniche)
Settore Terziario--->cioè tutte quelle attività che danno SERVIZI (trasporti, commercio, banche, scuole)

C'è poi un quarto settore chiamato

Terziario avanzato----> ne fanno le attività legate alla televisione, internet, grafica computerizzata, etc.




Agricoltura
Con questo termine si intende la coltivazione della terra per ricavare prodotti destinati all'alimentazione (cereali, ortaggi, olio, vino, carne, pesce)
L'Unione Europea è ai primi posti nel mondo in quanto a capacità produttiva: diversi, infatti, sono i paesi europei che detengono il primato mondiale per la produzione di alcune coltivazioni (es. la Francia con la barbabietola da zucchero, la Polonia per i cereali e le carote, etc.).

Per ottenere la massima produttività l'agricoltura può avvalersi di

  • coltura intensiva--->permette di sfruttare al massimo la capacità produttiva del terreno
  • allevamento industriale intensivo--->accelera la crescita degli animali
  • meccanizzazione--->effettua i lavori agricoli per conto dell'uomo
  • uso di prodotti chimici-->eliminare i parassiti

Industria
E' il settore che trasforma le materie prime.
Nell'UE i paesi più avanzati a livello industriale sono Germania, Regno Unito, Francia e Italia.
Le industrie si concentrano-->

  • nelle zone a tradizione mineraria (dove troviamo industrie siderurgiche e metallurgiche)
  • sulle coste e intorno ai porti (industrie navali, chimiche, raffinerie)
  • lungo le grandi vie di comunicazione (industrie meccaniche)
  • nelle aree di produzione agricola (industrie tessili e alimentari)

Negli ultimi 20/25 anni ci sono stati grandi cambiamenti nell'economia mondiale ed europea, cambiamenti che hanno portato al fenomeno della delocalizzazione----> cioè le industrie vengono trasferite dai paesi economicamente più avanzati, a paesi economicamente deboli (est europa, asia) perché in questi paesi gli operai hanno stipendi più bassi, i costi relativi a tasse sono più bassi e quindi, in generale, la produzione ha complessivamente costi più bassi (es. una maglietta di cotone prodotta in Italia costa, poniamo, 3 euro all'azienda e la vende a 7 euro all'Upim. In Polonia, produrre la stessa maglietta costa all'azienda 1,50. La ditta la vende sempre a 7 euro, ma guadagna 1 euro e 50 centesimi in più su ogni maglietta)

I servizi
Ne esistono di 3 tipi--->
  • per le famiglie (negozi, supermercati, bar, ristoranti, cinema, banche)
  • per le imprese (commercio all'ingrosso, trasportatori di merce, corrieri)
  • per la collettività (sono forniti dalla Pubblica Amministrazione per soddisfare le esigenze della gente, ad esempio---> le scuole, l'assistenza medica, il trasporto pubblico)



venerdì 27 settembre 2013

VERIFICA GEOGRAFIA SUI CAPOLUOGHI DI REGIONE

CAPOLUOGHI DI REGIONE

CAPOLUOGHI DI REGIONE

 

CHI ERANO I GIACOBINI I FOGLIANTI E I CORDIGLIERI

Per prima cosa bisogna capire che giacobini, foglianti e cordiglieri sono una cosa.
Girondini e montagnardi un'altra--->questi ultimi, infatti, appaiono sulla scena politica solo dopo l'approvazione della Convenzione Nazionale del 1792.

I giacobini, i foglianti e i cordiglieri erano raggruppamenti di persone che condividevano le stesse idee politiche--->in sostanza erano come dei moderni partiti politici.
Le loro riunioni si svolgevano generalmente in luoghi pubblici----> in questo modo la gente comune, o chiunque avesse voluto farsi una propria idea, poteva andare lì e ascoltare le loro discussioni sui problemi del paese.
All'inizio ci sono solo due partiti: i giacobini e i cordiglieri:


  • I giacobini (chiamati così perché le loro riunioni si svolgevano nel convento di San Giacomo [Saint-Jacoubs in francese]), che in seguito furono responsabili del Terrore, erano di stampo repubblicano-moderato e anti monarchici: cioè non volevano un re a capo del paese.
  • I cordiglieri erano più radicali, volevano la rivoluzione e tra i membri più importanti ricordiamo Danton, Desmoulins ed Hébert.
Come dicevamo i gruppi inizialmente sono solo questi due. 
Ad un certo momento, però, nascono delle divergenze fra i membri del partito dei giacobini: Robespierre viene eletto capo del partito e, anche per questo motivo, alcuni membri si staccano e vanno a formare un nuovo partito----> quello dei
  • Foglianti, con a capo Lafayette, che erano più favorevoli ad una monarchia costituzionale (cioè re + parlamento a capo del paese). 

In sintesi---->

Giacobini - Robespierre - Repubblicani
Foglianti - Lafayette - Monarchia costituzionale 
Cordiglieri - Danton - Rivoluzionari


I termini "girondini" e "montagnardi" entrarono in gioco solo dopo la creazione della Convenzione, nel 1792. Nella Convenzione esistevano tre grandi gruppi, che presero il nome dalla posizione che occupavano durante le assemblee:

  • I girondini sedevano a destra ed era il gruppo più numeroso, composto da uomini dell'alta borghesia, liberali e favorevoli alla guerra; molti dei suoi componenti erano ex-foglianti. 
  •  I montagnardi sedevano a sinistra, sui seggi più in alto, ed era un gruppo essenzialmente composto dagli ex-membri dei giacobini e dei cordiglieri. 
  • Vi era inoltre un terzo gruppo, detto spregiativamente la Pianura o la Palude, che non aveva un preciso orientamento politico. 

martedì 24 settembre 2013

RIASSUNTO CAMPAGNA DI RUSSIA NAPOLEONE

Il Blocco continentale

L'Europa dominata da Napoleone
In blu i territori che facevano parte dell'impero francese
In azzurro i territori che ne erano alle dipendenza
In violetto gli alleati dei francesi
In rosso i territori controllati dalla Gran Bretagna
Nei primi anni del 1800 quasi tutta l'Europa era sotto il controllo di Napoleone. Solo la Gran Bretagna aveva resistito ai suoi attacchi e, per piegarla al suo comando, nel 1806 Napoleone diede vita a quello che viene chiamato “blocco continentale”---> ordinò cioè che tutti i paesi controllati dalla Francia smettessero di commerciare con la Gran Bretagna. Anche lo Zar Alessandro aderisce al blocco continentale (trattato di Tilsit).
A livello economico questo volle dire che:---->
La Francia si sostituì all'Inghilterra nel ruolo di prima potenza economica europea (cioè adesso tutti importavano le merci dalla Francia che però non aveva un'economia forte come quella inglese, le industrie erano poche e la produzione andava a rilento quindi i prezzi delle merci salirono alle stelle).
La Russia, dal canto suo, subì un forte svantaggio economico perché non poteva più esportare le sue materie prime all'Inghilterra (legname soprattutto, ma anche canapa e cereali) e dovette importare moltissime merci dalla Francia pagandole a caro prezzo. A quel punto lo zar proibì l'importazione di merci di lusso dalla Francia (profumi, vino, gioielli) facendo infuriare Napoleone.
Insomma, i rapporti fra i due sovrani si fecero tesissimi.
Napoleone, che nel frattempo aveva divorziato da Giuseppina, chiese la mano di Anna, la sorella dello zar, sperando così di legare a se' i destini delle due nazioni. Ma anche in questo caso Alessandro non diede la propria approvazione e Napoleone, indispettito dal comportamento dell'alleato, sposò Maria Luisa d'Austria, figlia di Francesco II.

Inizia la guerra
Dopo il matrimonio i rapporti fra Russia e Francia si raffreddarono ulteriormente e Napoleone si convinse della volontà di aggressione dello Zar, per cui volle prevenirlo e si preparò ad attaccare per primo.
Riuscì a radunare un esercito grandioso di circa 600mila uomini con cui varcò, nell'estate del 1812, il fiume Niemen puntando direttamente verso Mosca.
L'armata russa non oppose quasi resistenza: sotto il comando del generale Krutzov l'idea era quella di attirare i francesi nelle regioni più interne della Russia, sapendo che le difficili condizioni climatiche e la difficoltà dei rifornimenti avrebbero favorito la sconfitta di Napoleone.

Il ruolo dell'inverno nella sconfitta francese
L'esercito francese in ritirata
nel mezzo dell'inverno russo
E così fu: dopo la battaglia di Borodin, i francesi entrarono a Mosca che era stata abbandonata dagli abitanti e volutamente incendiata. L'esercito di Napoleone vi si installò e per un mese attese che lo zar si facesse avanti per stipulare una pace. Ma lo zar se ne guardò bene: stava aspettando che lo spietato inverno russo facesse il suo dovere con le già indebolite truppe francesi. Napoleone allora, vedendo che la situazione non si sbloccava, fece il grandissimo errore di ordinare il rientro a casa. Era la metà di ottobre del 1812: l'esercito si trovò presto in mezzo all'immenso territorio russo, fiaccato dal freddo, dalla fame e in balìa dell'armata russa che sterminò praticamente l'intero esercito napoleonico---> solo in 100 mila (dei 600 mila che erano partiti) riuscirono a salvarsi.

La sesta coalizione
Dopo questa terribile sconfitta, diversi stati europei (Inghilterra, Prussia, Austria, Svezia e Russia) ne approfittarono per allearsi in quella che viene chiamata la “sesta coalizione”.
Napoleone non rimase a guardare: riorganizzò un esercito e combatté contro la sesta coalizione riportando qualche vittoria, finché venne definitivamente sconfitto a Lipsia (questa battaglia è chiamata anche “battaglia delle nazioni” perché vi parteciparono eserciti di quasi tutti i paesi europei).
Napoleone fu quindi esiliato all'Elba e, per il momento, la sua stella sembrava essersi spenta definitivamente.


lunedì 23 settembre 2013

CARTINA LAGHI EUROPEI

Dove
I laghi europei si concentrano nella parte settentrionale del continente e in special modo intorno al Mar Baltico. I paesi con la maggiore concentrazione di laghi sono la Svezia, la Finlandia, la Russia, l'Estonia, la Lettonia e la Lituania. Ma è la Norvegia a detenere il primato con circa 135 mila laghi.

Laghi più grandi
Il lago europeo più grande è il Lago Ladoga che si trova in Russia, ai confini con la Finlandia. Per avere un'idea della sua estensione tenete presente che è circa 50 volte più grande del Lago di Garda.
Il secondo lago più grande si trova sempre in Russia ed è il Lago Onega.
Per quanto riguarda la parte continentale dell'Europa va ricordato il Lago Balaton, che si trova in Ungheria e i laghi di Ginevra (Svizzera) e quello di Costanza (tra Svizzera, Austria e Germania).
C'è poi il Mar Caspio che è viene chiamato così perché ha acque salate, ma non avendo alcuna comunicazione con l'oceano è di fatto il lago più grande del mondo.

Nella cartina sono visualizzati in blu----->

  • i laghi più grandi di 400 km quadrati 
in rosso---->
  • i bacini idrici più importanti
in verde----->
  • i laghi superiori ai 100 km quadrati
  1. Lago Ladoga in Russia
  2. Lago Onega in Russia
  3. Lago Vanern in Svezia
Cartina laghi europei
Formazione dei laghi europei
La maggior parte dei laghi europei si sono formati circa 10/15 mila anni fa, durante l'ultima glaciazione. Lo strato di ghiaccio ricoprì completamente tutto il nord dell'Europa: la zona, appunto, dove oggi si trovano i . più grandi laghi europei.  Si pensi che nazioni come la Norvegia, la Svezia, la Finlandia hanno circa il 5-10 % della loro superficie ricoperta da laghi.  Molti altri laghi si formarono anche in Islanda, Irlanda e Scozia. Per quanto riguarda l'Europa centrale, i laghi che si trovano in montagna sono piuttosto piccoli, mentre quelli situati nelle valli raggiungono estensioni più elevate (es. Lago di Costanza, Lago di Ginevra, Lago di Garda, Lago di Como).
I paesi europei che furono solo parzialmente interessati dall'ultima glaciazione, come Portogallo, Spagna, Belgio, Inghilterra del Sud, Germania centrale, Repubblica Ceca e Slovacchia contano pochi laghi di origine naturale.  In queste zone l'uomo è intervenuto costruendo bacini idrici e dighe, soprattutto per creare energia idroelettrica. energetico.

Lago
Superficie (km²)
Paese
Ladoga
17700
Russia
Onega
9610
Russia
Vänern
5490
Svezia
Saimaa
4377
Finlandia
Lago dei Ciudi
3550
Estonia, Russia
Vättern
1898
Svezia
Ilmen
1410
Russia
Vyg
1250
Russia
Lago Bianco
1125
Russia
Mälaren
1084
Svezia
Päijänne
1081
Finlandia
Topozero
1049
Russia
Inari
1040
Finlandia
Pielinen
894
Finlandia
Oulujärvi
887
Finlandia
Imandra
876
Russia
Segozero
815
Russia
Pjaozero
659
Russia
Haukivesi
620
Finlandia
Balaton
592
Ungheria
Kovdozero
584
Russia
Lago di Ginevra
580
Francia, Svizzera
Lago di Costanza
538
Austria, Germania, Svizzera
Orivesi-Paasivesi
536
Finlandia
Kallavesi
513
Finlandia
Keitele
500
Finlandia

FRASI CON VERBI COPULATIVI

I verbi copulativi sono quelli che non hanno un significato autonomo, ma ne acquistano uno in presenza di un sostantivo o un aggettivo.
Il verbo copulativo per eccellenza è il verbo essere, ma ce ne sono altri come -->

sembrare, parere, risultare, stare, restare, rimanere, diventare, divenire, nascere, morire, vivere

In analisi logica, col verbo copulativo si forma il predicato nominale
[leggete qui un approfondimento della Treccani perché sulla questione predicato nominale/predicativo del soggetto ci sono diverse scuole di pensiero, quindi, in generale, seguite ciò che vi consiglia il vostro professore!!]

Di seguito alcune frasi con verbi copulativi (in grassetto il verbo copulativo, in rosso il predicato nominale)

  • Il mare sembra più chiaro visto dall'alto
  • Un sostanzioso risarcimento pare la soluzione migliore per tutti
  • I miei sono rimasti stupiti dal voto di Inglese
  • Recentemente i loro rapporti sono diventati più distesi
  • Quell'orologio sembra troppo pretenzioso per i miei gusti
  •  Dopo aver saputo la notizia, sono rimasta triste per tutto il pomeriggio
  • Con le tende chiare la tua stanza sembra molto più grande
  • Elena è diventata grande tutto d'un tratto
  • Tutti apparivano stanchi dopo la gara di nuoto
  • Tuo figlio diventa ogni giorno più diligente

giovedì 19 settembre 2013

ESERCIZI SUL LESSICO CON SOLUZIONI

COMPETENZE LESSICALI LIVELLO MEDIO

COMPETENZE LESSICALI LIVELLO MEDIO

Per ogni parola proposta scegli il significato corretto

 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

TEST GRAMMATICA

QUIZ LE CAPITALI EUROPEE

QUIZ I GUERRA MONDIALE

RIPASSA CON I QUIZ

RIPASSA CON I QUIZ
Clicca sull'immagine

ESERCIZI DI INGLESE

QUIZ CAPITALI MONDIALI