mercoledì 16 gennaio 2013

I BOHEMIENNES E LA POVERTA'

Si è appena chiusa a Parigi una bellissima mostra sul legame fra i bohemiennes e gli zingari Rom.
La voglia di libertà, il rifiuto di valori preconfezionati, la povertà e l'emarginazione sono i temi raccontati nelle oltre 200 opere raccolte ed esposte per l'occasione.

Nell'articolo potete trovare spunti e informazioni per legare il tema della povertà con la vita degli artisti che scelsero, volontariamente, di ribellarsi alla società e ai valori che rappresentava, piuttosto che omologarvisi.
Qui di seguito una definizione di Bohème secondo Murger, colui che viene considerato il padre del movimento bohemien e che ho trovato su questo blog.







Ne “La vie Bohème” Murger descrive tre tipi di bohèmian che spesso ha incontrato:

  • Sognatori Sconosciuti – Artisti amatori che non cercano la pubblicità ma credono che essa arriverà per loro. Loro sono poveri e spesso muoiono per questa condizione
  • Amatori – Sono borghesi che decidono di diventare Bohème per il divertimento di farlo. Spesso si annoiano e tornano ad essere borghesi.
  • Bohèmian Ufficiali Famosi – Sono bohème giunti al successo universali e grazie a questo sono divenuti molto ricchi. Nonostante ciò essi rinunciano a tutto pur di continuare a vivere nella loro frugalità e nel loro stile di vita stravagante.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

TEST GRAMMATICA

QUIZ LE CAPITALI EUROPEE

QUIZ I GUERRA MONDIALE

RIPASSA CON I QUIZ

RIPASSA CON I QUIZ
Clicca sull'immagine

ESERCIZI DI INGLESE

QUIZ CAPITALI MONDIALI